Tu sei qui

Giornata Internazionale della Lingua Madre

“La giornata della LINGUA Materna”

Le celebrazioni di questa giornata hanno l’obiettivo di promuovere la valorizzazione della diversità linguistica e culturale in ogni paese del mondo, nella convinzione che una cultura della PACE possa fiorire solo dove ognuno può comunicare liberamente nella propria lingua.

La lingua madre è uno dei frammenti che compongono la pluralità e la singolarità di ogni bambino il quale, come scrive Loris Malaguzzi nella poesia che segue, “è fatto di cento lingue” e nasce per promuoverne l'uso e sottolineare l'importanza della diversità linguistica.

Istituita nel 1999, è celebrata dall'anno seguente; nel 2007 è stata riconosciuta dall'Assemblea Generale dell'ONU, contemporaneamente alla proclamazione del 2008 come Anno internazionale delle lingue. Il 21 febbraio è stato scelto per ricordare il 21 febbraio 1952, quando diversi studenti bengalesi dell'Università di Dacca furono uccisi dalle forze di polizia del Pakistan (che allora comprendeva anche il Bangladesh) mentre protestavano per il riconoscimento del bengalese come lingua ufficiale.

L’ASSEMBLEA GENERALE DELLE NAZIONI Unite, ha dichiarato che il 2008 sarà l’Anno Internazionale delle Lingue, dell’Igiene Sanitaria, del Pianeta Terra e della Patata. Il 21 febbraio si celebra la Giornata Internazionale della Lingua Materna, lanciata nel 2000, che quest’anno segnerà anche l’inizio dell’Anno Internazionale delle Lingue proclamato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che ha affidato il suo coordinamento all’UNESCO.

Quest’anno, la Giornata Internazionale della Lingua Materna, porrà particolare enfasi sui parametri internazionali relativi al multilinguismo. Il 21 febbraio si svolgerà, presso la sede centrale dell’UNESCO, un seminario organizzato congiuntamente con il Consiglio d’Europa. Saranno presi in esame alcuni strumenti giuridici, come la Carta Europea delle lingue regionali o minoritarie e la Convenzione del 2003 per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale. All’ordine del giorno vi è inoltre il dibattito sulle politiche linguistiche messe in atto nel continente africano o in paesi come Ungheria e Paraguay.

Il bambino è fatto di cento lingue

Il bambino è fatto di cento

Il bambino ha cento lingue
cento mani
cento pensieri
cento modi di pensare
di giocare e di parlare.

Cento, sempre cento
modi di ascoltare
di stupire, di amare
cento allegrie
per cantare e per capire.
Cento mondi
da scoprire
cento mondi da inventare
cento mondi da sognare.

Il bambino ha cento lingue
e poi cento cento cento
ma gliene rubano
novantanove.

Gli dicono:
di pensare senza mani
di fare senza testa
di ascoltare e di non parlare
di capire senza allegrie
e di amare e di stupirsi
solo a Pasqua e a Natale.

Gli dicono:
di scoprire il mondo
che già c’è
e di cento
gliene rubano
novantanove.
Gli dicono:
che il gioco e il lavoro
la scienza e l’immaginazione
il cielo e la terra
 

cento allegrie
per cantare e per capire.
Cento mondi
da scoprire
cento mondi da inventare
cento mondi da sognare.

Il bambino ha cento lingue
e poi cento cento cento
ma gliene rubano
novantanove.

Gli dicono:
di pensare senza mani
di fare senza testa
di ascoltare e di non parlare
di capire senza allegrie
e di amare e di stupirsi
solo a Pasqua e a Natale.

Gli dicono:
di scoprire il mondo
che già c’è
e di cento
gliene rubano
novantanove.
Gli dicono:
che il gioco e il lavoro
la scienza e l’immaginazione
il cielo e la terra
 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal
tema PASW_SUBTHEME_responsive 7.x-1.1 di Pietro Cappai e Nadia Caprotti

redattori: Giuseppe Giugliano, Franca Zaglio e Gabriele Merli per Volta Mantovana
Daniela Bin, Michele Mari, Chiara Marchesini e Edy Boscaini per Monzambano, Castellaro e Ponti sul Mincio
Segreteria dell'IC per l'Albo online, ANAC e comunicazioni di competenza

ultimo aggiornamento o revisione tecnica: lunedì 4 giugno 2018 - 13.30